Via Courmayeur n. 25/G
Roma (RM) 00135
Tel. 06 33429785
Fax 06 9397460
info@bfdenergiaegas.it
bfdenergiaegas@pec.it



Mobilità Elettrica


Le Auto Elettriche

Le auto elettriche sono una realtà che si sta sempre più affermando anche sul territorio italiano. Il trend di vendita di questo magnifico prodotto è iniziato nel 2013 in Europa con circa 900 unità vendute fino ad arrivare al 2014 con quasi 1500 unità vendute ed immatricolate.

Tali dati sono costantemente in crescita, questo grazie alla sensibilizzazione verso i consumatori del mercato elettrico.

Nel mercato automobilistico troviamo pro e contro, per quel che riguarda il mercato elettrico l’auto elettrica rappresenta un’icona di risparmio per eccellenza in quanto richiede un “pieno di energia”, molto meno costoso rispetto ad un benzina e gasolio, il risparmio aumenta ancora di piu’ quando la “ricarica” del veicolo viene effettuata in una casa dotata di impianto fotovoltaico oppure presso una colonnina di distribuzione di energia per veicoli elettrici.




Questo è solo uno dei pro che spingono sempre più persone ad avvalersi di una macchina elettrica, basti pensare che si tratta di un veicolo privo di emissioni nocive; privo di tubo di scarico, il motore stesso oltre ad essere silenzioso richiede manutenzioni con costi molto inferiori allo standard. Il veicolo elettrico non genera dunque rumore e vibrazioni garantendo un comfort per la guida e per il viaggio.

Non saremmo onesti se non analizzassimo anche i pochi contro che il mercato momentaneamente pone verso i veicoli elettrici, vanno dunque citati gli scarsi incentivi stanziati dallo Stato (20% nel 2014 e 15% di sconto sul totale d’acquisto dal 2015), e il fatto che al momento in Italia le stazioni di ricarica scarseggiano, soprattutto nel Sud Italia.


A questo punto la domanda rimasta è semplice: Come funziona un’auto elettrica?

Il funzionamento di un veicolo elettrico si basa sull’utilizzo dell’energia di una batteria inserita nel telaio, che va ad alimentare un motore elettrico. Alcune auto non sono dotate di gruppi di generazione e si limitano alla carica e scarica delle batterie. In altri modelli, la ricarica è effettuata anche dal sistema dell’impianto frenante rigenerativo (regenerative braking) che converte l’energia cinetica, prodotta in fase di decelerazione, in energia elettrica, un pò come il sistema di dynamo delle biciclette.

Riguardo al bollo, va detto che tutti i veicoli elettrici non sono soggetti al pagamento della tassa di proprietà automobilistica per i primi 5 anni successivi all’immatricolazione. A partire dal sesto anno è prevista una riduzione del 75%, tuttavia in alcune Regioni (come Lombardia e Piemonte) l’esenzione resta totale anche per gli anni successivi



Quali sono i vantaggi di un veicolo elettrico?

INQUINAMENTO RIDOTTO

Le batterie al litio di cui sono provviste le vetture riducono le immissioni a zero e hanno una longevità di oltre 2.000 ricariche per una media di più di 300.000 km percorsi (ca. 10 anni di utilizzo).

COSTI RIDOTTI

Ricaricare la batteria di una vettura elettrica è semplice ed economico: basterà collegarla a una rete elettrica per poche ore, spendendo in base alla tariffa con il vostro fornitore.
Sempre più frequentemente, in ogni città, stanno nascendo dei punti di ricarica veloci, dove sarà possibile in 30 min ricaricare abbastanza la batteria per percorrere circa 100km.

CIRCOLAZIONE IN ZONE ZTL

I veicoli elettrici, grazie alla caratteristica di non inquinare, possono circolare liberamente in zone a traffico limitato, ecopass, ZTL e periodi di targhe alterne; un grande vantaggio per chi abita nelle città o chi si sposta molto per lavoro.

MOTORE SILENZIOSO

Il motore dell’auto elettrica è estremamente silenzioso e contribuisce fortemente a eliminare l’inquinamento acustico e a rendere più piacevole l’esperienza di guida.